Negozi
Contatti
28 giugno 2018

Qual è la posizione per dormire meglio?

Qual è la posizione per dormire meglio?

Per evitare disturbi e problematiche, è molto importante assumere una posizione corretta durante il sonno. Dormire in posizioni sbagliate e, quindi, mantenere una posizione errata per molte ore, oltre ad influire sulla qualità del riposo e del benessere psico-fisico durante la giornata, può andare a influire su alcune zone e creare stress nel corpo.

Dormire in posizione supina

Questa viene considerata la posizione migliore. Dormire sulla schiena a pancia in su permette al nostro fisico di:

  • evitare dolori alla schiena
  • evitare contratture muscolari
  • contrastare il reflusso esofageo
  • assumere la posizione ideale per il benessere della colonna vertebrale
  • evitare tensioni alla zona cervicale. 


Il consiglio per chi dorme in questa posizione è quello di utilizzare sotto la testa un cuscino basso, come il guanciale Fibra Ecologica, e posizionare un altro cuscino sotto le ginocchia, in modo che la colonna vertebrale mantenga la sua curva naturale.

Dormire in posizione prona

Dormire a pancia in giù è la posizione meno favorevole per la schiena e, in generale, per il nostro fisico, in quanto:

  • non permette una corretta respirazione durante il sonno
  • può provocare mal di schiena
  • carica di tensione il collo provocando possibili dolori cervicali
  • comprime lo stomaco
  • può favorire il russamento.


Molti però non riescono ad assumere altre posizioni e riescono a dormire in modo sereno e sentirsi riposati solo dormendo a pancia in giù. Il consiglio è quindi quello di trovare il cuscino adatto per evitare tensioni cervicali, come il guanciale Moonterx Natur Soya ed il materasso adeguato a rilassare tutto il corpo, come il materasso Naturello Classic, realizzato con materiali in grado di offrire una corretta postura.

Dormire in posizione fetale

Dormire su un lato, in particolare in caso di problemi di respirazione o reflusso, è la posizione consigliata. Per chi soffre di problemi cardiaci o di pressione, dormire sul lato destro permette di non schiacciare il cuore, mentre dormire sul lato sinistro è consigliato per chi soffre di problemi di stomaco come acidità o reflusso, in quanto va ad influire sugli organi interni. In questa posizione diventa di fondamentale importanza il tipo di cuscino, per non andare a creare tensioni a livello cervicale e compromettere il riposo, come il guanciale Polygel che si modella ed assume le forme del corpo per una posizione anatomicamente corretta.

La posizione in cui dormire è molto personale. L’importante è scegliere il materasso ed il cuscino adatto alle proprie abitudini! Contattaci per avere una consulenza personalizzata in base al tuo modo dormire!

Rispondi a qualche domanda

Configura il tuo materasso ideale

Inizia adesso

Se rispondi a poche e semplici domande sulle tue abitudini e sulle tue caratteristiche fisiche, saremo in grado di suggerirti la soluzione migliore per le tue esigenze. Inizia adesso

X

Newsletter

10% di sconto subito per te!

Iscriviti e resta sempre aggiornato. Non farti scappare le ultime novità e offerte in anteprima dal mondo Mollyflex

© 2020 MOLLYFLEX Srl Cod. Fisc. e P.IVA 03110070988 - Reg. imprese 03110070988 - R.E.A. BS 505834 - Cap.Soc.Euro 30.000,00 I.V.