Negozi
Contatti
24 maggio 2021

Memory Foam o poliuretano?

Due diverse tecnologie a confronto - pro e contro

Memory Foam o poliuretano?

Il materasso è uno degli elementi fondamentali per un buon riposo, su cui ci soffermiamo spesso; è quello più rilevante, che accoglie tutto il nostro corpo, senza il quale è quasi impossibile riposare come si deve. Il materasso deve quindi essere scelto con grande attenzione, sia nelle sue dimensioni, e certamente anche nel suo aspetto estetico, ma soprattutto nei suoi materiali.

Lo sviluppo tecnologico ci fornisce sempre nuove soluzioni e materiali diversi, studiati per fornire caratteristiche di qualità e uniche (la leggerezza, la termosensibilità, l’adattamento al corpo, l’anallergicità), in grado di adattarsi specificamente, o quasi, al corpo di chi lo sceglie. Non tutti siamo uguali, infatti, anzi! Per questo è bene scegliere il materasso anche in base al materiale che più risponde alle nostre esigenze anatomiche e fisiologiche. Oggi ci occupiamo in particolare di due dei materiali più diffusi: il poliuretano e il Memory Foam.

Le caratteristiche dei materassi in poliuretano

Per quanto riguarda la struttura, il poliuretano espanso ha una trama cellulare che tra le sue pieghe può racchiudere una grande quantità di aria; per questo motivo è un materiale molto usato per l’isolamento termico e per realizzare imballaggi leggeri e resistenti. Il poliuretano può presentarsi con strutture diverse, ma quello usati generalmente nei materassi ha proprio questa cellula aperta che consente di avere un’ottima traspirabilità, che contrasta la proliferazione delle muffe. I materassi in poliuretano espanso hanno perciò caratteristiche fisiche che, in genere, consentono un riposo migliore rispetto ai classici materassi a molle:

  • La densità è molto bassa, proprio per la grande presenza di aria nelle cellule del poliuretano; quindi questo materasso è leggero e più facilmente maneggevole;
  • La portanza è molto alta, ovvero il materasso in poliuretano ha una grande capacità di resistere alle deformazioni e alla pressione data dal peso del corpo
  • Ha infatti un’ottima resilienza, ovvero un’ottima elasticità, data ancora una volta dalla grande quantità di aria contenuta al suo interno;
  • Il poliuretano espanso ha in genere una buona resistenza nel tempo, ovvero tende a mantenere le sue qualità fisiche (senza essere troppo duro all’inizio o troppo cedevole alla fine).

Cos’è e come funziona il Memory Foam

Innanzitutto dobbiamo precisare che non esistono materassi solo in Memory Foam. Il memory è infatti un materiale così modellante che non può essere usato da solo per realizzare un materasso - deve invece essere appoggiato su materiali più consistenti, che diano il supporto adeguato, ad esempio il lattice o il poliuretano (come fa Mollyflex).

Il Memory Foam è un materiale termosensibile - ovvero capace di modificare la propria rigidità in base al calore emanato dal nostro corpo. Grazie a questa caratteristica, il materasso è in grado di adattarsi alla posizione del nostro corpo, quando riposiamo. Il materiale si modifica a seconda della forma del corpo per via del calore e del peso. Questo permette alla persona di “galleggiare” sulla superficie del materasso, offrendo un riposo migliore. Il Memory Foam distribuisce il peso, riducendo i punti di contatto (e quindi di pressione) del corpo. Ma il Memory ha tante altre caratteristiche:

  • Ergonomia: si adatta molto bene alla colonna vertebrale, e aiuta quindi a ridurre il mal di schiena e i disturbi causati da posizioni sbagliate
  • Termoregolazione: i materassi in Memory mantengono stabile la temperatura del corpo, consentendo anche un’ottima traspirazione, eliminando così anche l’umidità in eccesso, riducendo la formazione di muffe o batteri. Essendo un materiale molto avvolgente, comunque, può portare a un leggero aumento della sensazione di calore in estate
  • Durata nel tempo: un Memory di prima qualità dura molto a lungo, in genere più dei tradizionali materassi a molle o in lattice; può durare infatti dai 4 ai 12 anni, se utilizzato regolarmente e se sottoposto a una corretta manutenzione e pulizia.

Quale scegliere?

Schiume poliuretaniche e Memory Foam sono in realtà materiali abbastanza simili tra loro - anche perché, come detto, il Memory Foam si ottiene mixando schiume poliuretaniche con altre sostanze per rendere il materiale termosensibile, oltre che appoggiandolo proprio su una base di lattice o di poliuretano.

Possiamo però dire, in linee generali, che i materassi in poliuretano e memory offrono prestazioni migliori rispetto a quelli in solo poliuretano, proprio perché la capacità modellante del memory accompagna la posizione e alleggerisce il carico del peso corporeo molto più dei secondi.

Naturalmente, grande differenza si nota nei confronti dei materassi tradizionali - in lattice o a molle, anche se ultimamente anche le strutture a molle hanno di molto migliorato le proprie performance in termini di riposo. Come abbiamo visto, però, chi soffre molto il caldo può preferire il materasso in poliuretano, leggermente meno avvolgente. Chi invece ha qualche problema fisico, ad esempio alla schiena, può dirigersi soprattutto verso la combinazione poliuretano-Memory Foam - sempre però dopo un parere del medico o dell’esperto.

Le soluzioni Mollyflex

Mollyflex propone un ampio catalogo di materassi e soluzioni per il riposo, dove si trovano anche materassi in poliuretano e materassi in poliuretano e Memory Foam. In ogni caso, se possibile, quando si acquistano materassi e occorre valutare quale dei materiali è preferibile e più adatto alle proprie esigenze, è sempre meglio cercare di testarli in negozio, specificando il proprio peso, eventuali patologie a carico della colonna vertebrale o dell’apparato respiratorio ed eventuali preferenze.

All’interno della linea di materassi Mollyflex troviamo diversi materassi in poliuretano e Memory Foam, come:

E numerosi sono anche i materassi in poliuretano, tra cui:

Se hai bisogno di consigli sul materasso giusto per te, non esitare a contattarci o a venirci a trovare in uno dei nostri punti vendita. Il nostro staff è a tua disposizione per aiutarti a trovare il materasso ideale per assicurarti un sonno tranquillo e rigenerante.

Buon riposo!

Rispondi a qualche domanda

Configura il tuo materasso ideale

Inizia adesso

Se rispondi a poche e semplici domande sulle tue abitudini e sulle tue caratteristiche fisiche, saremo in grado di suggerirti la soluzione migliore per le tue esigenze. Inizia adesso

Iscriviti alla nostra newsletter

10% di sconto subito per te!

Iscriviti e resta sempre aggiornato. Non farti scappare le ultime novità e offerte in anteprima dal mondo Mollyflex

© 2020 MOLLYFLEX Srl Cod. Fisc. e P.IVA 03110070988 - Reg. imprese 03110070988 - R.E.A. BS 505834 - Cap.Soc.Euro 30.000,00 I.V.